La tecnica del diradamento degli alberi da frutto: tra passione, dedizione e qualità

May 15, 2020

Dietro la qualità e il sapore dei nostri frutti c’è tanta passione, ma anche tanta esperienza e dedizione. Ogni frutto, prima di arrivare nei vostri cestini e sulle vostre tavole, porta con sé una storia che passa dagli scaffali delle botteghe, dagli alberi del nostro frutteto, fino alle pratiche di coltivazione che ogni giorno adottiamo per ottenere il meglio dai nostri prodotti. Vi spieghiamo cos’è la tecnica del diradamento e quanto questa sia fondamentale per offrirvi la frutta che ogni giorno colora le vostre tavole.

 

 

Cos’è il diradamento 👨🏻‍🌾

Il diradamento è una tecnica colturale che prevede l’esportazione dei frutti in eccesso, definiti “frutticini”, con lo scopo di alleggerire i rami della pianta ed evitare una produzione eccessiva, in modo da concedere il giusto respiro ad ogni frutto e permettere loro una crescita sana. Possiamo dire, quindi, che il diradamento è una tecnica utilizzata per assicurare il benessere delle piante e dei suoi frutti. I rami che portano troppi frutti, infatti, non riuscirebbero a dare loro il giusto nutrimento e conferire loro sapore e qualità.

 

Come funziona il diradamento 👨🏻‍⚕️

La tecnica del diradamento deve essere effettuata almeno 30-40 giorni prima della fioritura dei vari frutti di stagione, in modo che l’albero mantenga tutte le energie per nutrire e far crescere i suoi prodotti. Per ottenere frutti sani e di qualità noi di Podere Francesco non utilizziamo diradanti chimici, ma preferiamo di gran lunga il diradamento a mano. È un processo lungo ed elaborato, ma è proprio questa pratica che garantisce la qualità e il sapore dei nostri frutti, come le dolci nettarine o le squisite albicocche.

 

Il diradamento è questione di età e di salute 🌞

Ma come si fa a capire quanti e quali frutti eliminare? Ogni albero ha la sua storia, la sua età e la sua condizione di salute, perciò bisogna calibrare il numero di frutticini da togliere a mano in base agli anni di vita del nostro albero. Una pianta giovane e forte sarà infatti in grado di “reggere” con i suoi rami un maggior numero di frutti rispetto ad una pianta meno giovane. Infine, è necessario eliminare tutti quei frutti che presentano malattie, parassiti o che sono stati danneggiati dalle condizioni metereologiche.

 

Quello che facciamo è amore e passione per la natura 🌳

Abbiamo visto quindi come la tecnica del diradamento viene utilizzata per preservare la salute delle piante e garantire frutti saporiti e di qualità. Lavorare a mano senza diradanti chimici ci permette di garantire la qualità dei nostri prodotti valorizzando il contatto diretto con la natura. È semplicemente il riflesso dell’amore che proviamo per il nostro lavoro. In questo video in cui mostriamo il diradamento delle albicocche, potete vedere quanto ci teniamo a prenderci cura dei nostri alberi dedicando loro un’attenzione costante e amorevole. Perché non c’è qualità senza amore 😊

 

 

Share on Facebook
Please reload

Post in evidenza

Podere Francesco in Fiore!

March 24, 2017

1/1
Please reload

Post recenti

September 15, 2016

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram_App_Large_May2016_200
  • YouTube Social  Icon

Azienda Agricola | Podere Francesco di Bruno D'elpidio via Selva Alta | 64023 Mosciano Sant'Angelo (TE) Part. IVA 01024000679 Cod. Fisc. DLPBRN58S16F764Z

  • Facebook Basic Square
  • Instagram_App_Large_May2016_200
  • YouTube Social  Icon